Cerca
close

Benvenuto in Atos Medical

Please, start by selecting your country.

Italia
Europe
Belgique (Français)
België (Nederlands)
Danmark
Deutschland
España
France
Italia
Nederland
Norge
Polska
Portugal
Schweiz (Deutsch)
Suisse (Français)
Suomi
Sverige
UK (English)
Asia
中文(大中華)
日本語 (Japan)
Americas
Brazil
Canada (English)
Canada (French)
USA (English)
Oceania
Australia (English)
New Zealand (English)
Other
International
Conferma
  • Il tuo paese:Italia

L’intervista a Luciano Olivo

Ciao, chi sei e come ti chiami?

Sono Luciano Olivo, ho 70 anni e sono stato operato di Laringectomia Totale con impianto di protesi in primaria nel 2003 quando avevo 57 anni all’ospedale di Treviso in Veneto. Ora sono in pensione ma ho lavorato come istruttore di scuola guida.

Quali problematiche hai affrontato dopo l’intervento di Laringectomia Totale?

La prima grande difficoltà subito dopo l’intervento chirurgico è stata quella di non essere più stato in grado di continuare a fare il mio lavoro.

Ero preoccupato che gli studenti si sentissero in imbarazzo durante la lezione di guida a causa della mia voce, dell’espettorazione di muco ecc. Forse era solo un mio pensiero, ma ero sicuro di metterli in imbarazzo con la mia presenza, perchè la mia condizione polmonare non era così stabile e non ero consapevole della mia situazione come lo sono ora.

Come hai superato le prime difficoltà? e che supporto hai avuto?

Ognuno ha dei problemi nella sua vita, a prescindere che sia un laringectomizzato o meno. Devi “rimboccarti le maniche” e superarli. La mia famiglia ha avuto un ruolo importante in questo processo. I medici mi hanno aiutato molto e mi hanno indirizzato immediatamente alla riabilitazione polmonare con l’ HME. Anche Atos Medical mi ha sempre dato un grande supporto. Io sono il Vice Presidente del Lary-Club regionale qui in Veneto e ho sempre aiutato i nostri pazienti a superare i loro problemi per tornare a vivere di nuovo la propria vita. Atos mi ha sempre aiutato a farlo nei modi migliori.

Cosa suggeriresti, ad altri pazienti come te, per superare le problematiche che hai vissuto dopo l’intervento?

A tutti i pazienti laringectomizzati consiglio di seguire le linee guida Atos per godere di una buona riabilitazione polmonare. Il sostegno psicologico e il colloquio con i logopedisti sono i punti chiave di questo processo.

Il tuo stile di vita è cambiato dopo l’intervento?

Non ho cambiato le mie abitudini, ma semplicemente ho voltato pagina. Ho ricominciato a godermi di nuovo la mia nuova vita serenamente. In effetti, una cosa è completamente cambiata: non fumo più!

Parlami della tua vita sociale e lavorativa…

Ero un istruttore di scuola guida, per me è stato davvero importante tornare a guidare dopo l’intervento chirurgico. Un giorno ho preso la mia macchina e ho guidato per 300 km in direzione di Milano per visitare i miei parenti. Amo viaggiare ed andare in vacanza e continuo a farlo senza nessun problema. Prima  dell’intervento chirurgico avevo l’hobby della falegnameria e grazie alla funzione fondamentale dei filtri HME sono tornato a farlo.

La mia sensazione è che sono sempre stato come sono ora (laringectomizzato). Non ho ricordi della mia vita precedente all’intervento e non ho alcuna recriminazione. Mi spiego meglio, non ho mai pensato “se io avessi avuto ancora la mia laringe avrei potuto…”.

Semplicemente ho voltato pagina e ora vivo una vita piena, serena e normale.

 

Intervistato da Claudia Superchi, Logopedista.

Vuoi saperne di più sui prodotti usati da Luciano?

Leggi di più